Eventi

Foa porte – Al di là delle mode

FOA PORTE

Così recitava lo slogan del primo catalogo e dopo tanti anni il principio è sempre lo stesso. E anche i prodotti proposti: belli, funzionali, personalizzati e senza tempo ma con un tocco in più.

Foa nasce nei primi anni ’70 quando la famiglia rileva un’ azienda locale specializzata in complementi d’arredo. La produzione per tanti anni viene quasi esclusivamente esportata in Europa, Medio Oriente e Stati Uniti. Tra gli anni ’70 e ’80 è stato sviluppato anche il mercato nazionale con la creazione di una rete divendita rivolta ai negozi di arredamento.

Per rispondere alle nuove esigenze dell’arredo e del gusto italiano l’azienda si concentrò sullo sviluppo di nuovi prodotti, progettando pareti  a specchio attrezzate e divisori fissi in vetro compiendo fin da allora una scelta strategica: produrre tutto “su misura al millimetro”. La ricerca di nuovi materiali permise, verso la fine degli anni ’80, di depositare alcuni brevetti per vetri di arredamento che, pur mantenendo un interessante aspetto decorativo e la possibilità di utilizzare vari colori, garantivano anche buoni livelli di sicurezza, caratteristica che fino a pochi anni prima non era percepita come valore aggiunto o indispensabile per un prodotto. Il passo successivo, derivante dalle importanti particolarità dei brevetti depositati, fu quello di utilizzarli al meglio progettando pareti scorrevoli divisorie e porte con varie tipologie di chiusura. Nei primissimi anni ’90 Foa approcciò in maniera esclusiva il  mercato delle porte, che diventa il core business attuale. Inizialmente queste porte venivano distribuite nei negozi d’arredo che già vendevano il marchio, ma subito dopo la rete vendita venne allargata al mercato delle porte vero e proprio, che, in quel periodo, stava vivendo un’importante evoluzione. Cominciava infatti ad affacciarsi l’idea della porta come complemento d’arredo. L’utente non cercava più solamente un divisorio tra ambienti ma desiderava un elemento anche decorativo ed estetico a cui Foa, grazie all’esperienza maturata nel settore dell’arredamento, era già in grado di rispondere adeguatamente.  L’aver intercettato questo nuovo interesse nei confronti della porta per interni consentì all’azienda di proporre prodotti particolari e raffinati, ma non solo. Negli anni ’90 fu lanciato anche un proprio software esclusivo (FOAcad) per i rivenditori, in grado di elaborare progetti e preventivi personalizzati. Un programma immediato e di facile utilizzo in grado di aiutare il cliente a scegliere varie soluzioni  più agevolmente, sfruttando appieno l’unicità e la personalizzazione del prodotto. Uno strumento, sempre aggiornato,  presente ancora oggi presso i rivenditori autorizzati Foa, che è stato molto utile anche all’estero – dove l’azienda ha interessanti  quote di mercato – e ha permesso (e lo fa tuttora) ai clienti di crearsi intuitivamente un progetto ad hoc superando l’ostacolo linguistico e l’utilizzo dei cataloghi cartacei. Ciò è considerato un vero vantaggio competitivo rispetto ai concorrenti.

Please follow and like us: